Opera Mundus

OPERA MUNDUS: SCOPRI AUDIZIONI, CONCORSI, MASTERCLASS E NOTIZIE DAL MONDO DELL'OPERA LIRICA.

Search
Close this search box.

“OPEN. IL GRANDE ACCESSIBILE” vince il Premio Cultura e Impresa

Teatro Grande di Brescia -OPEN. IL GRANDE ACCESSIBILE vince il Premio Cultura e Impresa

Tua Pubblicità in primo piano, è come
una grande opera - CONTATTACI

Con grande soddisfazione la Fondazione del Teatro Grande annuncia

l’assegnazione del Premio CULTURA + IMPRESA al progetto OPEN – IL GRANDE ACCESSIBILE.

Nel 2017 – tra i pochissimi a livello internazionale e nazionale e primi in Italia per l’utilizzo della tecnologia Sennheiser per la fruizione di spettacolo dedicata a persone cieche e sorde – la Fondazione del Teatro Grande ha avviato un importante progetto di accessibilità e inclusione con il coordinamento della Prof.ssa Elena Di Giovanni dell’Università degli Studi di Macerata, progetto che è cresciuto di anno in anno. Ponendosi l’obiettivo di aprire gli spazi del Teatro e migliorare la fruizione degli spettacoli per il pubblico proveniente dalle comunità cieche e sorde, il progetto ha permesso negli anni di accogliere un numero sempre crescente di persone e, dal 2023, ha esteso le proposte culturali anche verso il pubblico con disabilità cognitive. Nel 2023, in occasione di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura, OPEN ha ricevuto un importante sostegno da EssilorLuxottica che ha permesso la crescita e la valorizzazione delle numerose iniziative legate al progetto. Il Premio CULTURA + IMPRESA è il riconoscimento nazionale voluto da Federculture e The Round Table progetti di comunicazione che dal 2013 seleziona, premia e condivide i migliori progetti realizzati che vedono la collaborazione delle imprese con le istituzioni culturali pubbliche e private. Oggi è considerato il più importante osservatorio in Italia che ogni anno indica anche gli scenari e le nuove tendenze del rapporto fra Cultura e Comunicazione d’Impresa. Per l’edizione 2023-2024 del Premio, il progetto OPEN – IL GRANDE ACCESSIBILE è risultato vincitore per la categoria SPONSORIZZAZIONI E PARTNERSHIP CULTURALI e nel comunicato ufficiale emanato per l’annuncio dei vincitori viene sottolineato che “OPEN – IL GRANDE ACCESSIBILE è il progetto della Fondazione del Teatro Grande di Brescia riservato alle persone con disabilità sensoriali, sponsorizzato da EssilorLuxottica che, attraverso l’iniziativa Eyes on Art nata nel 2020, sostiene progetti di democratizzazione e accessibilità dell’arte in ogni sua forma. Dal 2017 la Fondazione apre gli spazi del Teatro e migliora la fruizione degli spettacoli per il pubblico proveniente dalle comunità cieche e sorde. Nell’anno di Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 Cultura come cura è diventato uno strumento di prevenzione e socializzazione che influenza il benessere delle persone.” Nell’ambito dello stesso Premio, OPEN – IL GRANDE ACCESSIBILE si aggiudica anche la Menzione Speciale DIGITAL INNOVATION IN ARTS. Le Menzioni Speciali del Premio sono dedicate ai Progetti che si sono maggiormente distinti nell’interpretare le nuove tendenze del rapporto fra Cultura e Impresa. Nella motivazione della menzione speciale assegnata al progetto OPEN – IL GRANDE ACCESSIBILE si legge: “nel 2023 più di 200 persone hanno partecipato a quattro spettacoli d’Opera e uno di balletto con fruizione agevolata attraverso l’utilizzo dell’innovativa tecnologia Mobile Connect di Sennheiser: l’app installata gratuitamente su dispositivo mobile, ha consentito agli spettatori ipoudenti di modulare in autonomia le frequenze del suono sintonizzandole in base alle proprie capacità uditive e agli utenti ciechi e ipovedenti di seguire gli spettacoli accompagnati da una audiodescrizione trasmessa in cuffia.” Per questa XI Edizione del Premio CULTURA + IMPRESA sono 8 i progetti vincitori, selezionati tra 123 progetti pervenuti da 14 Regioni italiane. I vincitori, tra cui anche la Fondazione del Teatro Grande, verranno premiati il 26 giugno a Torino, Capitale Italiana della Cultura d’Impresa 2024. Ai vincitori delle tre categorie principali in gara – Sponsorizzazioni e Partnership Culturali, Produzioni Culturali d’Impresa e Art Bonus d’Impresa – saranno consegnati i Premi d’Artista, Orbite Binarie Circolari realizzati appositamente dall’artista siciliana Linda Schipani. Alle istituzioni che sono risultate vincitrici delle Menzioni Speciali sono assegnati i Premi formativi (Master e percorsi formativi in Management e Promozione Culturale e di Comunicazione) messi a disposizione da CCW – Cultural Welfare Center, Fondazione Fitzcarraldo, Università IULM, UPA e 24ORE Business School. Il progetto OPEN – IL GRANDE ACCESSIBILE è l’emblema del processo di cambiamento avviato in questi anni dalla Fondazione del Teatro Grande e dal suo Sovrintendente Umberto Angelini che sottolinea: “Siamo molto felici di questo Premio e della menzione speciale che ci è stata riconosciuta e dimostra il valore del mecenatismo culturale. Ogni giorno immaginiamo un Teatro per tutte e per tutti e con grande impegno, costanza e determinazione proviamo a realizzarlo. Credo che questo importante risultato possa essere un motivo di orgoglio non solo per noi, ma per l’intera città.     Anche nel 2024 il Progetto OPEN permetterà una fruizione agevolata di tutti gli spettacoli della Stagione Opera e Balletto grazie all’innovativa tecnologia Mobile Connect di Sennheiser che consente per le persone ipoudenti l’ascolto assistito – con cuffie a padiglione, ma anche collegandosi a impianti cocleari di nuova generazione – e la diffusione in cuffia di un’audiodescrizione per le persone cieche e ipovedenti. In occasione degli spettacoli d’Opera e Balletto verranno inoltre realizzati percorsi multisensoriali che prevedono diversi ausili come le tavole tattili degli allestimenti, l’esplorazione tattile di scene e costumi, approfondimenti musicali che possano far percepire le vibrazioni del suono con cantanti e Maestri al pianoforte. Nel corso dell’anno sono inoltre previste visite in LIS degli spazi del Teatro, oltre a un Workshop inclusivo di danza rivolto ai giovani e che quest’anno sarà dedicato al balletto Giselle. A giugno è stata inoltre avviata l’edizione 2024 del Corso Guide Inclusive che, suddiviso in due giornate di formazione, è pensato per ragazze e ragazzi adolescenti e adulti fino ai 35 anni provenienti dalle comunità sorde, ipoudenti, cieche, ipovedenti e con disabilità cognitive. Il Corso offre la possibilità di avvicinarsi al mondo del Teatro approfondendone gli aspetti storico-artistici e il tema dell’inclusione nei percorsi di visita legati ai luoghi della cultura. L’edizione 2024 del Corso è altresì finalizzata alla creazione di un Albo delle Guide inclusive del Teatro Grande che periodicamente affiancheranno il personale del Teatro nella conduzione di percorsi di visita. Ricordiamo che tutte le iniziative promosse nell’ambito del Progetto OPEN sono a partecipazione gratuita ed è previsto un biglietto scontato al 50% per accompagnatrici e accompagnatori che assistono agli spettacoli d’Opera e Balletto. Il progetto OPEN è realizzato dalla Fondazione del Teatro Grande in collaborazione con associazioni, enti e operatori che lavorano con le disabilità sensoriali e cognitive sul territorio, sia a livello locale sia a livello nazionale. Per informazioni e prenotazioni delle attività accessibilita@teatrogrande.it.

Team Opera Mundus

Opera Mundus: scopri audizioni, concorsi, masterclass e notizie dal mondo dell’Opera Lirica. Opera Mundus è la tua destinazione ideale per esplorare tutto ciò che riguarda l’opera.